CO.RE. Corporate human rights and environmental due diligence e la promozione della COrporate REsponsibility

  • Descrizione

    Le richieste dirette alla ‘responsabilizzazione’ delle imprese circa l’impatto delle loro attività sui diritti umani e sull’ambiente sono aumentate esponenzialmente divenendo parte dell’agenda politica di Stati, Organizzazioni sovranazionali e imprese. Il tema, tradizionalmente oggetto di disputa tra due approcci ideologici diametralmente contrapposti (un approccio volontario basato sull’autoregolamentazione ed un altro basato invece sulla regolamentazione normativa) è stato rilanciato grazie al lavoro svolto in ambito ONU dal 2008 al 2011 dallo Special Representative on Human Rights and Transnational Corporations and other Business Enterprises (J. Ruggie) Nel corso del suo mandato Ruggie ha sviluppato un quadro operativo in tema di imprese e diritti umani che è confluito nell’adozione nel 2011 dei Principi Guida ONU su imprese e diritti umani. I Principi poggiano su tre Pilastri: a) il dovere degli Stati di proteggere i diritti umani; b) la responsabilità delle imprese di rispettare i diritti umani; c) l’accesso ai meccanismi di rimedio in caso di violazioni.

    Il Progetto CO.RE. persegue l’obiettivo di analizzare e chiarire fondamenti e modalità applicative della responsabilità delle imprese di rispettare i diritti umani e l’ambiente e del connesso obbligo di due diligence aziendale. Le attività di ricerca sono dirette a ricostruire il quadro teorico-normativo, analizzare gli standard ed il quadro istituzionale di riferimento (Piani nazionali di azione e altre strategie esistenti a livello nazionale, e sovranazionale – i.e. ONU, EU, ecc.-). Le attività di ricerca coniugano studi giuridici, studi legati alla corporate governance e al management aziendale, combinano metodologie di ricerca tradizionali (analisi della letteratura, raccolta normativa e giurisprudenziale, raccolte di banche dati) e metodologie bottom-up, e si fondano su tre pilastri metodologici: a); assessment and evaluation b) realizzazione di case studies; c) trasferimento delle conoscenze.

  • Partnership:
    IRISS CNR (capofila), Camera di Commercio di Napoli, Promos Ricerche
  • Riferimento Bando
    Finanziato con fondi interni
  • inizio:
    2016
  • Fine:
    2018