Istituto di Ricerca su Innovazione e Servizi per lo Sviluppo

Innovazione e vantaggio competitivo – Pianificazione e gestione sostenibile del territorio – Migrazioni e sviluppo

Net.Work – Rete Antidiscriminazione

Responsabile scientifico

Giovanni Carlo Bruno

Obiettivi e contenuti

Il progetto Net.Work, in linea con il Piano Nazionale d’Azione Contro Il Razzismo, la Xenofobia e l’intolleranza per il contrasto alle discriminazioni, si pone come obiettivo generale la prevenzione e il contrasto della discriminazione in ambito lavorativo nei confronti dei cittadini dei Paesi Terzi basata su origine nazionale o etnica, colore della pelle, convinzioni e/o pratiche religiose, nei territori dell’Italia centro Meridionale (Umbria, Campania e Puglia) promuovendo il coinvolgimento e la responsabilizzazione dei diversi attori del mercato del lavoro, le comunità di immigrati e la società civile.

 

Obiettivi specifici del progetto Net.Work sono:

  • Ampliare le informazioni, l’analisi e la raccolta dati sulle forme di discriminazione in ambito lavorativo nei territori di riferimento al fine di comprenderne la diffusione, le caratteristiche e le modalità.
  • Accrescere le competenze in materia di lotta alle discriminazione degli operatori della Pubblica Amministrazione e degli altri attori coinvolti nel mercato del lavoro locale, in un’ottica di mainstreaming istituzionale.
  • Sensibilizzare i datori di lavoro, le associazioni datoriali, i lavoratori, le comunità di immigrati, le associazioni di categoria, i sindacali e la società civile nel suo complesso sulle conseguenze negative e i costi della discriminazione etnico-razziale in ambito lavorativo.
  • Diffondere sul territorio punti informativi e servizi di consulenza legale specialistici per supportare le potenziali vittime nei processi di riconoscimento, emersione e tutela contro gli atti discriminatori.
  • Promuovere nei diversi contesti regionali, reti territoriali multilivello di intervento per la prevenzione ed il contrasto alle discriminazioni etniche in ambito lavorativo.

Per il raggiungimento degli obiettivi di progetto, si procederà alla implementazione capillare, di azioni integrate di sensibilizzazione, informazione, formazione e ricerca, con il diretto coinvolgimento delle comunità di immigrati.

Gruppo di ricerca Iriss

-

Collaborazioni

-

Prodotti scientifici in evidenza

In progess

Durata

Avvio 2016 | Conclusione 2018

Importo e fonte finanziamento

-

Riferimenti amministrativi

FAMI 2014-2020 OBIETTIVO SPECIFICO 2. Integrazione / Migrazione legale OBIETTIVO NAZIONALE 3. Capacity building – lett.l) Contrasto alle discriminazioni

Responsabile amministrativo

-