ACTIVITI – Attrattori Culturali e Tecnologie Informatiche per la Valorizzazione Interattiva e il Turismo Innovativo

  • Descrizione

    Il Progetto ACTIVITI – finanziato nell’ambito del Bando per la concessione di aiuti a progetti di ricerca industriale e Sviluppo sperimentale per la realizzazione di campus dell’innovazione del POR Campania 2007/2013 – ha come obiettivo la valorizzazione dei Beni culturali in Campania mediante l’impiego di ICT applicate al settore e mediante modalità innovative di comunicazione e promozione del turismo culturale.
    Il Progetto – iniziato nel giugno 2013 e che si concluderà nel dicembre 2015 – si compone di 7 Obiettivi: i primi 5 di ricerca possono essere aggregati in tre tematiche: Conoscenza ed Analisi strategica degli attrattori culturali della Regione Campania; Sviluppo di soluzioni tecnologiche e del sistema informativo per il turismo culturale, Metodologie di comunicazione e promozione mirata. Gli ultimi 2 Obiettivi si riferiscono allo sviluppo della piattaforma prototipale ed alla sperimentazione e validazione sul campo di sistemi pilota.
    I risultati del progetto sono rivolti a:
    1. creare soluzioni dinamiche per la lettura del territorio regionale, sia identificando i grandi attrattori noti e potenziali e i loro bacini di sussidiarietà funzionale, che mettendo a punto un Atlante Strategico delle aree di interesse turistico-identitario della Regione;
    2. identificare, validare e diffondere, mediante adattamenti modulati sulle diverse esigenze e specificità territoriali, le migliori soluzioni tecnologiche per la comunicazione delle esperienze culturali;
    3. definire, creare e sperimentare sul campo un modello innovativo di sistema informativo per il turismo culturale in grado di integrare la base dati sulle risorse con un sistema avanzato di profilazione delle esigenze e dei desiderata esperienziali degli utenti;
    4. modulare i pacchetti di promozione del territorio in funzione del ricco panorama di offerta tematica ed identitaria sopra definito;
    5. supportare le politiche di intervento diagnostico e conservativo sul patrimonio culturale immobile.

  • Partnership:
    COOPCULTURE (capofila), Istituto di Ricerca su Innovazione e Servizi per lo Sviluppo (CNR-IRISS), Istituto per le Applicazioni del Calcolo "Mauro Picone" (CNR-IAC), Istituto di Studi sulle Società del Mediterraneo (CNR-ISSM), Istituto per il Rilevamento Elettromagnetico dell'Ambiente (CNR-IREA), CUEIM Consorzio Universitario di Economia Industriale e Manageriale, Centro di Ricerca in Matematica Pura e Applicata dell’Università degli Studi di Salerno (CRMPA), Officine Rambaldi S.p.A., E@I Software srl, Editoriale Il Denaro S.p.A.
  • Riferimento Bando
    Bando per la concessione di aiuti a progetti di ricerca industriale e Sviluppo sperimentale per la realizzazione di campus dell’innovazione in attuazione delle azioni a valere sugli obiettivi operativi 2.1 e 2.2. del POR Campania 2007/2013
  • inizio:
    giugno 2013
  • Fine:
    dicembre 2015

Responsabile Scientifico IRISS

Ruolo dell'IRISS nel progetto

L’IRISS ha assunto il coordinamento scientifico gli Istituti CNR coinvolti nel Progetto; inoltre coordina l’ OR1, l’ attività 3.5 e partecipa in qualità di partner a tutti gli Obiettivi del Progetto.

I risultati delle analisi condotte in sintesi si riferiscono a:
OR1: Individuazione e caratterizzazione attrattori regionali per cluster territoriali e categorie di beni culturali; Valutazioni qualitative su tematismi portanti e caratterizzazione dei sistemi di attrazione; Rating e benchmarking dei sistemi di attrazione.
OR2: Modelli per la restaurazione di immagini e filmati; Modello per la formazione di piani editoriali polimediali per lo sviluppo di sistemi di identità visiva omogenea di ambiti territoriali”.
OR3: Data-base punti di accesso dispositivi informativi nel contesto di fruizione.
OR4: Relazioni target ed offerta di attrattori culturali e servizi turistici; Messa a punto di un modello di promozione del territorio in chiave identitaria ed esperienziale.
OR5: Metodologie di classificazione e segmentazione di immagini telerilevate applicate al Patrimonio Culturale; Modello object-oriented di data fusion per la gestione dell’informazione sui beni”; Modello aggregativo a oggetti per la descrizione degli schemi di accesso alle informazioni”.
OR6: Sviluppo prototipale delle soluzioni di ricerca relative all’Obiettivo 1: prototipo software sulla determinazione e caratterizzazione degli attrattori culturali
OR7: Sperimentazione e validazione delle soluzioni di analisi strategica

Risorse