Istituto di Ricerca su Innovazione e Servizi per lo Sviluppo

Innovazione e vantaggio competitivo – Pianificazione e gestione sostenibile del territorio – Migrazioni e sviluppo

Corso di Alta formazione “Territorial Improvement and Social Media Manager”.

Responsabile scientifico

Daniela De Gregorio

Obiettivi e contenuti

Il Corso  di Alta formazione “Territorial Improvement and Social community manager ” è stato finalizzato alla formazione di  un profilo in grado di pianificare e implementare strategie ed azioni per le destinazioni turistiche in un’ottica di valorizzazione, sviluppo e promozione integrata del territorio, attraverso l’utilizzo di nuovi social media.
Il progetto si è proposto di formare, dunque, non solo un Professionista in grado di comprendere le nuove regole e i nuovi modelli comunicativi contraddistinti da una sempre maggiore interattività, accessibilità e semplificazione dei contenuti, ma anche e soprattutto un
Manager con competenze nella gestione integrata del territorio e nello sviluppo sostenibile, con una forte sensibilità verso la valorizzazione delle diverse risorse culturali del territorio.
Il corso si è articolato da ottobre 2013 a luglio 2014, in 1000 ore di attività formativa così suddivise:
• FASE A 420 ore di formazione d’aula con approfondimento delle conoscenze specialistiche;
• FASE B 400 ore d formazione pratica, attività applicative e job training;
• FASE C 180 ore di Project Management
Il percorso formativo programmato ha previsto il susseguirsi di attività applicative realizzate sia in aula che sul campo. In particolare la prima delle attività ha riguardato l’organizzazione delle visite guidate presso diverse realtà culturali (storiche, artistiche ed architettoniche) del contesto territoriale di studio

Dall’ 8 all’ 11 luglio 2014, si è svolta la visita di studio presso la CITTA’ SMART LYON, la visita è stata focalizzata sui temi dei trasporti, della cultura, del turismo, della sostenibilità, analizzando la vasta rosa di progetti ricadenti nella governance di Lyon.
Particolarmente innovativa è stata la fase di B , che ha previsto una fase di Esperienze on the job e di Laboratori finalizzate ad attività operative di learning on the job   che hanno cercato di rispondere alle nuove richieste di skills provenienti dal settore del turismo web 2.0 e dalle nuove prospettive di occupazione in contesti di lavoro autonomo e di start-up. Questi progetti sono in linea con le politiche di innovazione per le Smart Cities e, in taluni casi, si sono concretizzati nella produzione di proof of concept di App.

http://www.orchestrasmartnapoli.it/formazione.html

Gruppo di ricerca Iriss

-

Collaborazioni

-

Prodotti scientifici in evidenza

In progess

Durata

Avvio maggio 2013 | Conclusione dicembre 2015

Importo e fonte finanziamento

-

Riferimenti amministrativi

Quadro Strategico Nazionale 2007-2013 per le Regioni della Convergenza Programma Operativo Nazionale Ricerca e Competitività Asse II: “Sostegno all’innovazione” Obiettivo Operativo: “Azioni Integrate per lo Sviluppo Sostenibile e per lo sviluppo della società dell’Informazione”. Avviso “Smart Cities and Communities and Social Innovation”.

Responsabile amministrativo

-